Aprire un conto corrente in Tunisia

Ecco come fare per aprire un conto corrente in Tunisia

Apertura

Gli stranieri (persone fisiche) possono accedere soltanto a due tipi di conto corrente:

Se straniero residente

Conto speciale in valuta o in dinari convertibili

L’apertura di un c/c “Straniero Convertibile Speciale” può essere richiesta presso un qualunque istituto bancario.

Per l’apertura del Conto Corrente tunisino (nel caso di un residente) occorre:

  • Passaporto
  • Permesso di soggiorno definitivo

Se straniero non residente

Conto straniero in valuta o dinari convertibili

L’apertura di un c/c “Straniero Convertibile Ordinario” può essere richiesta presso un qualunque istituto bancario.

Per l’apertura del Conto Corrente tunisino (nel caso di un non residente) occorre:

  • Passaporto

L’apertura del c/c può essere eseguita anche con il solo rilascio dell’IBAN, senza alcun versamento di denaro.

Versamenti

Il Conto potrà essere alimentato solo con valuta proveniente dall’estero tramite:

  • Bonifico internazionale (pensione o trasferimenti da conto italiano)
  • Denaro contante importato con attestazione doganale.
  • Bonifico ordinario da altro conto tunisino Straniero Convertibile (Etranger convertible)

L’importo viene accreditato secondo il tasso di cambio corrente con detrazione delle spese.

Prelievi

(per i titolari di un conto corrente tunisino)

In Tunisia è possibile prelevare:

  • presso lo sportello della Banca;
  • con carta di debito (bancomat) o di credito presso i numerosi sportelli automatici (Bancomat) e POS Commerciali (distributori di benzina e negozi) su tutto il territorio tunisino;
  • con bonifico ordinario.

All’estero è possibile prelevare:

  • con carta internazionale Mastercard presso gli sportelli automatici (Bancomat) italiani;
  • con bonifico internazionale disposto (anche con comunicazione postale) presso la banca Tunisina con accredito su conto Italiano. L’importo viene addebitato secondo il tasso di cambio corrente più le spese di commissione, (il “pizzo” del 20% da parte dello stato italiano per il momento non viene applicato).

Nota: Tutte le operazioni di versamento e di prelievo locale o internazionale, in pratica, vengono eseguite con valuta europea anche se in Tunisia la moneta viene conteggiata ed erogata in Dinari.

Prelievi con carte italiane
Tutti gli sportelli automatici ATM (Bancomat) e i POS commerciali accettano le carte italiane senza problemi.
Spese Commissione

  • POSTAMAT: commissione fissa su prelievo € 2,58) Prelievo max 500 Dinari
  • POSTAPAY: commissione fissa su prelievo € 5.00) Prelievo max 500 Dinari
  • BANCOMAT: commissione fissa su prelievo € 5,00) Prelievo max 500 Dinari
  • CARTE DI CREDITO (Visa – Visa Electron – Mastercard etc.): commissione in funzione dell’importo prelevato ma con costi (come in Italia) relativamente elevati.

ATTENZIONE: per le carte di debito (BANCOMAT) informarsi con la propria Banca sulla validità all’estero.

Prelievi con carte tunisine
Tutti gli sportelli automatici ATM (Bancomat) e i POS Commerciali.

Spese Commissione

  • ATM stessa Banca 0 Tdn
  • ATM altra Banca 1,200 Tdn (€ 0,60)

Commenti

comment



Close
Privacy Policy